fbpx

Le Ultime dal Blog

tipi-di-caffè
Blog

Tipi di caffè, quante varietà di caffè esistono?

 

Tipi di caffè: quante varietà esistono?

Quanti tipi di caffè esistono sul mercato? Benché la maggior parte delle persone ne conosca solo due o tre, sono numerose le varietà presenti, sia tra quelle prodotte direttamente dalla Natura che tra le tipologie coltivate ed ottenute artificialmente. Fare un conteggio preciso non è semplice, ma gli esperti del settore affermano che esistano più di 100 tipi di caffè diversi, sebbene dal punto di vista commerciale le più note e diffuse si limitano a una decina di qualità al massimo. Le differenze tra queste diverse varietà sono tutt'altro che irrilevanti, giacché vi sono fattori che ne influenzano gusto e proprietà principali: la pianta caffè è influenzata da clima e tipologia di terreno in cui viene coltivata, in particolare l'altitudine può giocare un ruolo rilevante. Ed ovviamente tra una varietà e l'altra svolgono un ruolo cruciale sia l'aroma che la quantità di caffeina presente nel singolo chicco caffè.



I tipi di caffè più diffusi in commercio

Da 100 varietà ci si può ridurre ad una decina in termini di maggiore sfruttamento economico e se andiamo a osservare il monopolio del settore, in termini di fatturato vediamo che sono sostanzialmente 3 i tipi di caffè più diffusi, ovvero:

  • Arabica
  • Robusta
  • Liberica

La miscela arabica è particolarmente rinomata perché viene coltivata in zone con elevata altitudine, tra i 1000 e i 2000 metri, e in terreni molto ricchi di minerali: i principali Paesi in cui viene lavorata tale varietà sono Etiopia, Sudan e Kenya settentrionale, ma anche in altri Paesi come Arabia o Brasile è ampiamente sviluppata per numero di coltivazioni.

Se possiamo dire che l'arabica è la varietà più nota e diffusa al mondo, quella liberica sta rapidamente scalando le posizioni, poiché è molto sfruttata per le nuove tipologie di caffè coltivate per incrocio. Ha del caffè proprietà molto importanti in termini di coltivazione, perché resiste meglio ai parassiti, sebbene la pianta richieda molta più acqua e ha bisogno per crescere di temperature elevate. Viene considerata una tipologia di minore qualità complessiva, ma sta conoscendo un rapido sviluppo soprattutto nel sud-est asiatico, benché sia originaria della Liberia.

Altra varietà di caffè molto nota e coltivata a partire dall'Ottocento è la robusta, la cui pianta cresce ad altitudini inferiori, circa 700 metri: il chicco ha una quantità di caffeina molto elevata che produce un aroma intenso e amarognolo e seppur originaria dell'Africa orientale come molte varietà, è oggi coltivata massicciamente in molti Paesi poiché più economica e facile da coltivare.



Altri tipi di caffè

Non mancano altre varietà molto diffuse sul mercato del caffè: abbiamo l'Excelsea, scoperta in Africa nei primi anni del Novecento e considerata molto resistente alla siccità e alle malattie della flora, dall'inconfondibile aroma profumato, la Mauritiana delle Mauritius, che combina un odore inebriante con un gusto molto amaro, e poi ancora la Dewevrei e la Congencis dal Congo, la Abeokutoe dalla Costa d’Avorio, fino ad arrivare a tipi di caffè oggi più rari soprattutto perché meno coltivati, considerati poco convenienti da sfruttare in termini commerciali.

Alcune varietà in via di estinzione

In particolare segnaliamo tra i tipi di caffè quasi scomparsi due varietà sempre di origine africana: la prima è la Stenophylla, dal sapore molto simile al tè, ma che richiede moltissimo tempo per essere coltivata, circa 9 anni per sviluppare complessivamente i chicchi, quasi il doppio rispetto alle varietà più conosciute. E poi c'è la Racemosa, originaria del Mozambico, piuttosto particolare perché cresce sulle coste marine e sulle rive dei fiumi, quindi il contrario delle grandi altitudini delle varietà più note, inoltre ha pochissima caffeina e un sapore che richiama la liquirizia, la menta e il legno, tanto amarognolo quanto leggero al gusto secondo chi lo ha assaggiato.

Cialde e capsule, spediamo in tutta Italia!

D.P. Srls - Via Nicola Romeo, 3
80026 Casoria (Na)
Telefono: 3311386120 / 3926966110
P.Iva: 08300921213