Scopriamo insieme le varie miscele caffe

Si tratta forse della bevanda più nota e consumata al mondo, eppure non tutti sanno che esistono vari tipi di miscele caffè, ognuna che presenta determinate caratteristiche distintive. Infatti il caffè si ottiene dalla macinazione delle bacche provenienti da alcuni alberi appartenenti alla specie Coffea, che vanta un centinaio circa di varietà differenti. Invero le miscele di caffè disponibili sul mercato sono principalmente due, più altre meno coltivate e rare, e che per le naturali leggi del mercato risultano essere pertanto anche più costose. Scopriamo insieme quali sono le miscele caffè principali, e cosa le contraddistingue.

Le più importanti miscele caffè

Abbiamo dunque per il caffè miscele differenti, ma tendenzialmente le più diffuse sono due: abbiamo il tipo Arabica, coltivata principalmente nello Yemen e in alcuni stati africani quali Sudan, Kenya ed Etiopia, e si caratterizza per il basso contenuto di caffeina presente nei chicchi. Questo tipo di pianta viene coltivato in zone di alta quota e risulta essere una pianta di tipo "autoimpollinante". L'altra principale miscela di caffè è la Robusta, che risulta essere in assoluto la tipologia più coltivata, originaria della Guinea, dell'Africa tropicale e dell'Uganda, e che essendo impolinabile con altre specie può essere coltivata in varie zone andando a creare in tal modo numerosi incroci.

Ci sono poi miscele caffè più rare e meno coltivate, la più diffusa delle quali fra esse risulta essere la Libica, di buona qualità complessiva a detta degli esperti. Questa caffè miscela viene coltivata principalmente in Indonesia e in altri Paesi del sud-est asiatico, ma alcune coltivazioni sono situate anche in Africa occidentale.

Un mix di miscele caffè diverse

Molti esperti ritengono invero che la ricetta perfetta preveda un mix di miscele caffè diverse, che messe insieme vadano a comporre il giusto bilanciamento. equilibrato ed armonico. Esaltando le peculiarità organolettiche di ognuna di queste miscele caffè si riesce pertanto ad ottenere in tutte le varie fasi di lavorazione il prodotto finale ideale per il consumatore.